Progetti comuni

Per visualizzare l’offerta formativa completa vai ai progetti comuni

Progetti specifici del Liceo delle Scienze Umane

CONVERSAZIONI SUL NOVECENTO

Il progetto si articola in una serie di lezioni, da tenersi in orario extracurricolare per numero 10 ore complessive, incentrate sugli autori più significativi del Novecento e si pone l’obiettivo di integrare il programma di studi letterari curricolare e consentire agli studenti di addentrarsi nella storia letteraria più recente. Nel corso di questo anno scolastico, saranno approfonditi tre autori fondamentali: Pavese, Pasolini e Calvino.

https://goo.gl/forms/qBhGlLhSizkP6lX03 

OLIMPIADI DI ITALIANO

L’iniziativa si propone di incentivare e approfondire nelle scuole lo studio della lingua italiana, elemento essenziale per la formazione culturale e per l’acquisizione di conoscenze e competenze; sollecitare in tutti gli studenti l’interesse e la motivazione a migliorare la padronanza dell’italiano; promuovere e valorizzare il merito nell’ambito delle competenze nella lingua nazionale. L’attenzione rivolta all’apprendimento dell’italiano e alla sua centralità nei processi di formazione nasce dalla consapevolezza che l’innalzamento delle competenze linguistiche è una urgenza e una risorsa primaria per la comunità nazionale e per i singoli individui.

https://goo.gl/forms/NOJx83b1G3DaQFns1 

LABORATORIO STORICO-FILOSOFICO

Il progetto promuove una riflessione su tematiche riguardanti i diritti umani, l’educazione alla reciprocità e alla complessità attraverso il confronto con personalità del mondo accademico, della cultura, del giornalismo e dello sport. L’obiettivo è la formazione delle nuove generazioni su tematiche di grande attualità e urgenza del mondo contemporaneo e di sollecitare la presa di coscienza e la crescita di responsabilità nei confronti dell’educazione alla pace, alla cittadinanza attiva e alla legalità.

https://goo.gl/forms/dGCztEjBU7mmUCc33  

GIORNATA EUROPEA DELLA GIUSTIZIA CIVILE

Il progetto, organizzato dal Consiglio Notarile di Terni, si propone come percorso logico-giuridico che, muovendo dal rispetto delle regole esistenti nella società e toccando importanti tematiche quali il rispetto delle cose, dell’ambiente, delle persone, intende arrivare a parlare del rispetto delle regole imposte dallo Stato. Il progetto ha lo scopo di veicolare nelle scuole il concetto di legalità e di incentivare le professioni ad essa connesse.

LIBER ET LIBENTER – LIBRIAMOCI

Il progetto comprende diverse iniziative finalizzate alla diffusione della lettura mediante incontri con l’autore, laboratori di lettura espressiva, visione di film di interesse culturale con lo scopo di proporre percorsi di approfondimento che favoriscano esperienze di partecipazione attiva degli studenti in contesti extrascolastici culturalmente significativi, nonché l’adesione a concorsi nazionali proposti dal MIUR. Libriamoci  promuove la lettura attraverso iniziative che favoriscano esperienze di partecipazione attiva degli studenti, in contesti extrascolastici culturalmente significativi.

https://goo.gl/forms/00CqccZRO51PMhTf2 

BIBLIOTEC@ IO LEGGO PERCHÉ

Il progetto risponde all’esigenza di qualificare culturalmente le attività integrative della Scuola e prevede come obiettivo fondamentale la riorganizzazione e ricatalogazione dei testi, la rinascita e l’ampliamento della Biblioteca per favorire la diffusione della lettura e sostenere le attività culturali della scuola. Mediante l’adesione a “Io leggo perché” sono stati acquisiti nuovi volumi destinati al prestito, alla costituzione di biblioteche di classe e alla redazione di bacheche con recensioni.

https://goo.gl/forms/vGTZOdGrGuEuIVov2 

PROGETTO CERN

Il CERN è una realtà unica dove convivono passione per la ricerca, universalità e gratuità in nome della conoscenza. La visita guidata, della durata di una giornata, prevede un percorso all’interno dei siti sperimentali scelti dai responsabili, la partecipazione a una conferenza e la libera visita alle esposizioni permanenti. Oltre all’attività di orientamento universitario, gli obiettivi sono l’acquisizione di una maggiore consapevolezza di cosa significhi fare ricerca in un contesto internazionale, della consapevolezza dell’importanza della ricerca di base per la società e l’approfondimento delle conoscenze disciplinari nell’ambito della fisica delle particelle.

LETTURA PSICOANALITICA DEL TESTO “DR. JEKYLL E MR. HYDE”

Partendo dalla lettura del testo di Stevenson, gli studenti saranno sollecitati a una interpretazione psicoanalitiche dell’opera e della biografia dell’autore, ricorrendo allo studio del pensiero di Sigmund Freud e delle sue topiche. L’obiettivo primario del progetto è far incontrare le scienze con le materie letterarie e l’inglese allo scopo di suscitare negli studenti la consapevolezza che questi saperi possono contribuire a penetrare la realtà, con occhi diversi ma complementari. Tale complementarietà non può che favorire analisi critiche e suggestive delle idee, dei desideri e delle angosce umane.

HOLDEN CLASSICS A SCUOLA

Il progetto è pensato per avvicinare i ragazzi alla lettura dei classici. La scuola Holden propone una scelta di testi, tra cui selezionarne uno da leggere e analizzare in classe con la guida del docente. In seguito gli alunni parteciperanno ad un incontro con un esperto della scuola Holden.

LABORATORIO STORICO-FILOSOFICO

Il progetto promuove una riflessione su tematiche riguardanti i diritti umani, l’educazione alla reciprocità e alla complessità attraverso il confronto con personalità del mondo accademico, della cultura, del giornalismo e dello sport. L’obiettivo è la formazione delle nuove generazioni su tematiche di grande attualità e urgenza del mondo contemporaneo e di sollecitare la presa di coscienza e la crescita di responsabilità nei confronti dell’educazione alla pace, alla cittadinanza attiva e alla legalità.

https://goo.gl/forms/dGCztEjBU7mmUCc33  

IL FUTURO DELL’ARCHEOLOGIA

Il progetto coinvolge tutte le classi ed ha come obiettivo favorire conoscenza più consapevole del territorio e consentire un’esperienza utile per l’orientamento attraverso la programmazione di uscite sul territorio e di lezioni in collaborazione con l’archeologo della Sovrintendenza Archeologica dell’Umbria, dott. Francesco Pacelli e con il dott. Claudio Bizzarri, Direttore del PAAO. Il monte orario complessivo è pari a 50 ore.

www.discoveryorvieto.it

https://goo.gl/forms/r3dfRPq77gdM3QhF2 

CAMPO ARCHEOLOGICO
Il progetto, nell’ambito dell’ alternanza scuola-lavoro, offre l’opportunità agli studenti del Liceo Classico di partecipare attivamente, nei mesi estivi, alle fasi di scavo e studio dei reperti presso il sito della Necropoli del Crocefisso del tufo. L’esperienza è arricchita dal contatto con gli studenti stranieri di  due Università americane e dell’Università di Praga che lavorano agli scavi e favorisce, quindi, lo scambio culturale e la possibilità di comunicare in lingua inglese. In coerenza con le finalità specifiche dell’indirizzo classico e con le scelte formative dell’Istituto, tese alla valorizzazione e conservazione dei beni culturali del territorio, il progetto vuole, in particolare, promuovere una conoscenza consapevole del territorio e integrare conoscenze storiche e competenze relative alle attività di ricerca e alla professione dell’archeologo.  Il monte orario complessivo è pari a 50 ore.

IMUN – RES PUBLICA – GCMUN

Il progetto, comune agli indirizzi dell’Istituto, si articola in due fasi. Una fase preparatoria, durante la quale gli allievi studiano sia i temi principali oggetto dell’attività internazionale delle Nazioni Unite (Imun,GCmun), il funzionamento del Parlamento e delGoverno (Respublica), sia il modo in cui operare all’interno della simulazione; una fase operativa basata sul metodo del learning by doing, in cui i delegates, mettendo a frutto quanto appreso nel corso propedeutico, vestono il ruolo dei diplomatici all’interno del model(Imun, Gcmun) e preparano proposte di legge (Respublica). Il monte orario complessivo è pari a 70 ore.

IMPRESA IN AZIONE

Il progetto, inserito nelle attività di alternanza scuola-lavoro, si pone l’obiettivo di stimolare l’autoimprenditorialità, agendo su attitudini positive come intraprendenza, spirito di innovazione, creatività e di avvicinare e preparare a un mondo del lavoro che offra maggiori opportunità occupazionali.
Le classi partecipanti costituiscono delle mini-imprese a scopo formativo e ne curano la gestione, dal concept di un’idea al suo lancio sul mercato.  Ogni team imprenditoriale si organizzerà come una vera realtà aziendale, dotandosi di una struttura manageriale e di ruoli operativi, documenti, prassi e regole. Raccolgono il capitale per avviare la mini-impresa e affrontano tutte le fasi, dalla prototipazione ala distribuzione.
I principali risultati attesi riguardano lo sviluppo delle Career Management Skills e delle competenze imprenditoriali. Si prevede, inoltre, un incremento del livello di proattività dei partecipanti, insieme a un rafforzamento dell’autostima e dell’atteggiamento verso la scuola, vista come possibile sostegno alla loro creatività.  Il monte orario complessivo è pari a 100 ore.

LABORATORI DI VITA

Il percorso di Alternanza Scuola – Lavoro “Laboratori di Vita” rappresenta una risorsa importante ed una metodologia da intendersi pienamente complementare all’attività didattica. Esso può mettere in gioco apprendimenti di ordine affettivo cognitivo e relazionale; inoltre può consentire un’efficace conoscenza del territorio e un possibile orientamento nel mondo del lavoro. Gli stage, coerentemente con le finalità specifiche del Liceo delle Scienze Umane, si struttureranno presso servizi sociali, educativi psicologici, presenti nel territorio dopo aver stipulato un’opportuna convenzione. Per le classi terze sono previste 65 ore, per le classi quarte 20 ore e per le classi quinte 50 ore.

OLIMPIADI DELLE NEUROSCIENZE 2018

Le Olimpiadi delle Neuroscienze costituiscono la fase locale e nazionale della International Brain Bee, una competizione che mette alla prova studenti delle scuole medie superiori ,di età compresa tra i 13 e i 19 anni, sul grado di conoscenza nel campo delle neuroscienze. L’edizione 2018 si svolgerà a Catania, organizzata dall’Istituto di Scienze Neurologiche del CNR. L’obiettivo della competizione è accrescere l’interesse per la biologia e per lo studio della struttura e del funzionamento del cervello umano.  Il monte orario complessivo è pari a 24 ore.

https://goo.gl/forms/ueFejgUtlwOYnNP92

ALTERNANZA NELLO SPORT 

Basket e Volley

l progetto si svolge durante l’intero anno scolastico, gli allievi dovranno affiancare gli allenatori delle squadre giovanili per DUE/QUATTRO ore settimanali, inoltre dovranno produrre, una volta al mese, un elaborato, con l’ausilio del tutor interno,  in forma scritta/presentazione power point/filmato che racconti la loro esperienza durante il periodo trascorso, da presentare sia al tutor interno sia al tutor esterno (ciò varrà 2 ore mensili di alternanza oltre ad essere uno strumento di monitoraggio)

TIROCINI FORMATIVI UNISI 

Sulla base della Convenzione attivata è possibile per gli studenti del IV e V anno svolgere un periodo di stage presso le strutture didattiche dell’Università di Siena.

Lo stage consiste in un periodo di permanenza presso un dipartimento in cui svolgerai attività come partecipazione a seminari, ricerche bibliografiche, produzione di elaborati, attività di laboratorio.

https://www.unisi.it/didattica/orientamento-e-tutorato/orientamento-le-scuole/alternanza-scuola-lavoro-percorsi-0

IL TEMPO DELL’ANIMA – OIF

Il progetto ha come prioritaria finalità l’interiorizzazione e la rielaborazione di essenziali concetti filosofici-psicologici alla luce di una consapevole e personale decodifica della realtà contemporanea. Il Festival della Filosofia, promosso dal territorio, costituisce altresì un interessante collegamento tra scuola e mondo culturale e sociale. Gli studenti dopo una profonda riflessione teorica sulle tematiche promosse dal convegno diventeranno coprotagonisti dell’iniziativa strutturando laboratori per la realizzazione di video inerenti le tematiche affrontate e nel contempo rifletteranno sui testi filosofici, psicologici, pedagogici e letterari. Alla fine del percorso, gli studenti presenteranno un lavoro multimediale riassuntivo ed esplicativo dell’esperienza vissuta.